Come utilizzare al meglio il servizio KeyPosition

Dieci regole d'oro per sfruttare al massimo le potenzialità offerte dal servizio KeyPosition Aruba e portare traffico verso il proprio sito:

1) Scegliere un titolo che oltre al nome del sito (o dell'azienda, professionista, associazione etc...) contenga un'indicazione sui suoi contenuti. Il Titolo influenza il posizionamento del sito nei risultati delle ricerche, per questo è importante inserire la frase chiave più importante del sito proprio nel titolo. "Benvenuti" oppure "Home Page" sono il classico esempio di titolo non utilizzato correttamente.
L'esigenza di far figurare nel titolo una o due parole chiave "cruciali" non deve spingere a trasformare il titolo in un elenco di parole chiave separate da virgola, perché difficilmente gli utenti saranno spinti a cliccare su un link del genere.
2) Scegliere attentamente le parole chiave, preferendo le combinazioni di due o più termini. Oltre ad avere maggiori probabilità di apparire in testa ai risultati, si avrà la certezza di attirare sul sito visitatori veramente interessati ai propri prodotti o servizi. Non bisogna inserire parole chiave che non hanno niente a che fare con il proprio sito né nomi di marchi o ditte concorrenti.

Come accoppiare i termini - Esempi


3) Non mescolare italiano ed altre lingue nel titolo, nella descrizione o nelle keywords del sito o si correrà il rischio di non comparire in testa ai risultati di nessuna ricerca.
4) Utilizzare due iscrizioni distinte per segnalare la home page italiana e quelle in lingua straniera e fornire per ogni pagina titolo, descrizione e parole chiave appropriate.
5) Quando possibile, privilegiare un dominio .it per il sito in italiano ed un .com per la versione in lingua inglese.
6) Quando possibile, inserire del testo contenente le parole chiave principali nella pagina segnalata ai motori attraverso KeyPosition: il testo contenuto nella pagina è importantissimo ai fini del posizionamento. Ovviamente, vale lo stesso discorso fatto per il titolo: il testo deve essere leggibile ed accattivante e non può consistere in un elenco di keywords.
7) Evitare nel modo assoluto di utilizzare tecniche considerate SPAM dai motori: riempire la pagina di parole chiave, magari con testo invisibile realizzato usando lo stesso colore dello sfondo, usare parole chiave non attinenti ai contenuti del sito per richiamare i visitatori, ripetere le parole chiave nel titolo o nei meta tags aiutano unicamente ad essere penalizzati dai motori.
8) Non utilizzare diversi servizi simili ad KeyPosition per segnalare lo stesso sito. Se si hanno diversi domini che puntano allo stesso sito, è sufficiente acquistare il servizio per un solo, anche perché le Directory come Google Directory, Yahoo!, Virgilio, IlTrovatore etc. indicizzeranno il sito una sola volta.
9) Inserire i Tag consigliati nella sorgente html della pagina che è stata segnalata attraverso KeyPosition. Evitare l'uso di META REFRESH tag. Questo tag serve a reindirizzare gli utenti su un'altra pagina web in modo automatico e non è gradito ai motori.
10) Nel caso in cui si necessiti di reindirizzare gli utenti, ad esempio perché si è spostato il sito, consigliamo di inserire un javascript.