Come trasferire un dominio da Aruba.it ad un altro Provider

E’ possibile trasferire un dominio registrato su Aruba.it presso un altro Maintainer/Registrar: nulla è dovuto ad Aruba.it se si decide di trasferire il nome a domino presso un altro fornitore.

Nel caso in cui il trasferimento venga concluso prima della scadenza del dominio è importante ricordare che:

  • Aruba non rimborserà il periodo di tempo non utilizzato;
  • Alla conclusione del trasferimento ogni servizio attivo sui Server Aruba verrà disattivato ed il contenuto cancellato: questo non sarà pertanto più recuperabile (per tale motivo è consigliato effettuare una copia di backup del materiale prima di richiedere il trasferimento);
  • Non sarà possibile accedere al Pannello di Controllo del dominio;
  • Le caselle di posta del dominio saranno disattivate e non sarà più possibile riconfigurarle fino a che il nuovo gestore non riattiverà il servizio, pertanto potrà verificarsi un periodo durante il quale non sarà possibile ricevere e-mail.

Per procedere al trasferimento:

  • Nel caso di domini.it registrati con Aruba-REG dovrà essere richiesto ad Aruba il codice Codice di Autorizzazione per consentire il trasferimento del dominio stesso. Il codice viene inviato al momento della prima attivazione tramite e-mail e può essere richiesto anche successivamente in ogni momento, attraverso il Pannello di Controllo relativo al dominio. Verrà inviato all'indirizzo e-mail di riferimento dei dati intestatario. Il trasferimento del dominio avverrà entro 24 ore successive dalla richiesta effettuata.
  • Nei casi di domini con estensione diversa da .it, sarà necessario procedere allo sblocco contro i trasferimenti involontari attraverso il Pannello di Controllo, inserendo il nome del dominio con relative login e password ed utilizzare il "Tool per bloccare o sbloccare il trasferimento del dominio". In alternativa, per la richiesta di sblocco, potrà essere aperto un Ticket su Assistenza Aruba, utiliazzando  login e password relative al dominio. I dati richiesti verranno inviati unicamente all'indirizzo e-mail di riferimento dei dati intestatario.
  • Nel caso di domini con estensione .es, il nuovo Registry provvederà ad inviare un’e-mail all’indirizzo di riferimento presente sul whois pubblico, attraverso la quale l’intestatario del dominio potrà accettare o rifiutare il trasferimento al nuovo Provider. Nel caso in cui il trasferimento non venga accettato, trascorsi 10 giorni, la richiesta verrà definitivamente cancellata ed il dominio tornerà nello status in cui si trovava precedentemente alla richiesta di trasferimento.

Nel caso in cui l'indirizzo e-mail dei dati intestatario non fosse corretto, sarà possibile richiedere un Cambio e-mail.

Article ID: 1150, Created On: 7/31/2009, Modified: 10/31/2014

Translations